• SindacatoPresentato il libro su Pierre CarnitiFurlan:

    Sindacato
    Presentato il libro su Pierre Carniti
    Furlan:"Dobbiamo essere all'altezza del cambiamento"

    Continua...

  • Referendum. Furlan:

    Referendum. Furlan: "Piena fiducia al Presidente Mattarella
    Garantire governabilità e stabilita' politica del paese"

    Continua...

  • Svolta nel Pubblico Impiego. Con l'intesa torna la contrattazione in tutti i comparti statali e nella scuola

    Svolta nel Pubblico Impiego.
    Con l'intesa torna la contrattazione in tutti i comparti statali e nella scuola

    Continua...

  • ContrattiFurlan:

    Contratti
    Furlan: "Bene rinnovo metalmeccanici. Ora soluzioni più adeguate per la crescita"

    Continua...

  • Contrattazione  Firmati a distanza di meno di 24 ore gli accordi sulla riforma del modello contrattuale dell'artigianato e del commercio

    Contrattazione
    Firmati a distanza di meno di 24 ore gli accordi sulla riforma del modello contrattuale dell'artigianato e del commercio

    Continua...

  • Nuovo Codice Appalti

    Nuovo Codice Appalti
    "Notevole passo avanti per la legalità e la trasparenza. Sull'applicazione continueremo a vigilare"

    Continua...

  • Terremoto

    Terremoto
    "Dialogo tra istituzioni e soggetti sociali, la strada per affrontare questa emergenza. Governo acceleri avvio piano "Casa Italia"

    Continua...

  • Osservatori

IN EVIDENZA

FOCUS

  • Barometro Cisl n° 3. Segnali positivi, ma redditi deboli.

    barometroIl Barometro CISL del Benessere/Disagio delle famiglie mostra al II trimestre 2016 (linea rossa) un miglioramento rispetto allo stesso periodo del 2015 (linea verde chiaro), più importante per l’area della Quantità di Lavoro. E' quanto sottolinea la Cisl in un nota illustrando il bollettino trimestrale del Centro Studi e Ricerche della confederazione di via Po.

A PROPOSITO DI

ISCRIVITI ALLA CISL. INSIEME E' MEGLIO!

AnimazioneBannerTesseramento

Sindacato, contrattazione, tutela e rappresentanza. La persona, il luogo di lavoro, il territorio al centro dell'azione della CISL. Azione di prossimità. Siamo presenti su tutto il territorio con le Unioni sindacali territoriali e con la rete di servizi di assistenza, informazione e orientamento.  Dettagli

Iscriviti 

SCRIVI ALLA CISL

Inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo indirizzo email

Valore non valido

Inserisci il quesito

AggiornaValore non valido

 
Consenso privacy

OCSEL - Osservatorio sulla Contrattazione di Secondo Livello

b_180_160_16777215_00_images_ocsel.png

L'accordo unitario sulle regole della contrattazione e sulla rappresentanza del 28 giugno c.a ha riaffermato l'importanza della contrattazione di secondo livello come fattore strategico per migliorare la competitività delle imprese e per dare maggiori opportunità salariali ai lavoratori attraverso il raggiungimento di obiettivi condivisi.

E' un'intuizione "antica" della CISL che già all'inizio degli anni 50 aveva colto la valenza della contrattazione articolata come strada privilegiata per dare risposte ai bisogni dei lavoratori e delle imprese.

Oggi la CISL mette a disposizione dei propri quadri, operatori e delegati nuovi strumenti per qualificare sempre di più un approccio consapevole e professionale alla contrattazione di secondo livello.

Oltre ai programmi di formazione per creare specialisti della contrattazione di secondo livello, viene istituito e aperto alla consultazione da parte di tutta l'organizzazione: l'Osservatorio nazionale sulla contrattazione di secondo livello della CISL: uno strumento articolato di inserimento/consultazione di accordi, una rete di conoscenza, di analisi, di ricerca e di comparazione di esperienze e di soluzioni contrattuali adottate nelle aziende e nel territorio.

La funzionalità e la duttilità dello strumento è tale da consentire ad ogni struttura e ad ogni livello, di fare ricerche, studi e comparazioni avendo a disposizione l'intero panorama nazionale della contrattazione di secondo livello. La funzione di ricerca consente comparazioni non solo per area, settore e cronologia ma per singoli temi contrattuali (oltre 100 voci).

L 'attuazione e la realizzazione del progetto è stato frutto di un lavoro sinergico svolto da risorse interne della CISL: esperti di contrattazione, di ricerca e di informatica e di una modalità operativa che ha visto nelle categorie nazionali e nelle strutture regionali e territoriali lo snodo attraverso il quale assumere le informazioni sull'attività di contrattazione di 2° livello, effettuare l'analisi e realizzare il caricamento degli accordi aziendali e territoriali.

Oggi OCSEL è una realtà che conta una rete ampia di referenti territoriali coordinati da responsabili individuati dalle USR e Federazioni Nazionali e un numero considerevole di accordi, numero costantemente in crescita cosi come costantemente in crescita è la rete dei soggetti referenti. Obiettivo finale è quello di accrescere la rete in modo da arrivare quanto più vicino possibile a chi gestisce la contrattazione di secondo livello, in modo da intercettare il massimo numero possibile di accordi ed in tempi prossimi alla loro sottoscrizione.

A cadenza periodica, saranno elaborati dei Report sulla contrattazione di secondo livello contenenti una serie di valutazioni sull'andamento della contrattazione che saranno fondamentali per una verifica degli effetti del nuovo modello contrattuale e delle nuove regole

PROSSIMI EVENTI

Nessun evento trovato

CONQUISTE DEL LAVORO

copertina_conquiste_del_lavoro

Povertà, 1 italiano su 4 a rischio esclusione sociale

Ma al Sud quasi uno su due. L’Istat calcola che nel 2015 la percentuale di esposizione nell’Italia meridionale è infatti...

Sciopero medici del 16 dicembre: Cgil Cisl Uil non aderiscono

Il protocollo di intesa siglato il 30 novembre da governo e sindacati confederali dopo sette anni di blocco contrattuale...

Disoccupazione cala all'11,6%, -0,1% gli occupati. Pil sale a +1%

Il calo dell'occupazione nel mese di ottobre è determinato dai lavoratori dipendenti permanenti (-0,3%, pari a -39 mila), i cosiddetti...

Pa, accordo governo-sindacati sblocca rinnovo per 3,3 milioni di lavoratori

Furlan: finalmente la contrattazione riafferma il suo primato sulla politica e sulla legge. Mi sembra che il clima sia cambiato...

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

CONQUISTE DEL LAVORO

Povertà, 1 italiano su 4 a rischio esclusione sociale

Ma al Sud quasi uno su due. L’Istat calcola che nel 2015 la percentuale di esposizione nell’Italia meridionale è infatti...

Sciopero medici del 16 dicembre: Cgil Cisl Uil non aderiscono

Il protocollo di intesa siglato il 30 novembre da governo e sindacati confederali dopo sette anni di blocco contrattuale...

Disoccupazione cala all'11,6%, -0,1% gli occupati. Pil sale a +1%

Il calo dell'occupazione nel mese di ottobre è determinato dai lavoratori dipendenti permanenti (-0,3%, pari a -39 mila), i cosiddetti...

Pa, accordo governo-sindacati sblocca rinnovo per 3,3 milioni di lavoratori

Furlan: finalmente la contrattazione riafferma il suo primato sulla politica e sulla legge. Mi sembra che il clima sia cambiato...

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.