"Non si può privatizzare dimenticando i lavoratori". Lettera di Annamaria Furlan al "Corriere della Sera" del 3 marzo 2015

b_180_160_16777215_00_images_foto_annamaria_furlan.jpg


"La Cisl non è contraria alle privatizzazioni, ma bisognerebbe avere la garanzia di una nuova governance duale nelle aziende che si intende privatizzare, incoraggiando la partecipazione dei lavoratori attraverso l'utilizzo dei fondi pensione complemetari per sostenere l'economia reale del nostro Paese" sottolinea il Segretario generale della Cisl intervenendo sulla cattiva gestione del processo di privatizzazione delle aziende pubbliche.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.