"Bene il lavoro ma non basta", "Avvenire" del 17 ottobre 2014

b_180_160_16777215_00_images_foto_annamaria_furlan.jpg

"Apprezziamo sia gli sgravi sull'Irap per le imprese, di cui indirettamente dovrebbero beneficiare i lavoratori, sia soprattutto la decontribuzione per tre anni sui contratti a tempo indeterminato, che favorirà la creazione di nuova occupazione stabile. E' positivo il sostegno previsto per le famiglie, così come apprezziamo la conferma del bonus da 80 euro per i lavoratori dipendenti. Da questo capitolo però cominciano le ombre e sono pesanti". Dichiara il Segretario generale della Cisl riferendosi alla richiesta di sindacati, ignorata dal governo, di estendere il bonus anche ai pensionati e agli incapienti. "Allo stesso modo riteniamo inaccettabile la mancanza di fondi per rinnovare i contratti di 3 milioni di dipendenti statali"

Allegati:
Scarica questo file (avvenire-17ott-2015.pdf)avvenire-17ott-2015.pdf161 kB

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.