Modena. Vittoria della Cisl alle elezioni rsu Hera

17 novembre 2015. Per la prima volta nella storia di Hera, la Cisl ha vinto le elezioni per il rinnovo delle rsu nella struttura di Modena. Le due liste Cisl, infatti, (Femca nel settore gas-acqua e Flaei nell’elettrico) hanno ottenuto complessivamente cinque delegati, contro i quattro a testa di Cgil e Uil. «Siamo stati premiati per la coerenza e chiarezza delle nostre posizioni, la qualità dei nostri delegati e il lavoro di squadra - commenta Massimo Occhi, l’operatore della Femca-Cisl Emilia Centrale che si occupa del coordinamento del contratto gas/acqua e di quello elettrico nelle municipalizzate per la provincia di Modena – Il risultato ci responsabilizza molto e moltiplica il nostro impegno per mettere al centro della nostra azione i lavoratori e le lavoratrici di Hera, vero valore aggiunto di un’azienda fondamentale per lo sviluppo del territorio attraverso l’erogazione di servizi a cittadini e aziende». «Inizieremo da subito a coinvolgere i nuovi delegati con iniziative formative per aiutarli a svolgere al meglio il loro ruolo», aggiunge Roberto Martinelli, segretario Femca-Cisl Emilia-Romagna e responsabile del settore gas-acqua. «Con le undici rsu della Femca-Cisl elette nelle province in cui si è votato, cercheremo di rafforzare modelli partecipativi nelle relazioni sindacali e nella gestione del gruppo Hera, soprattutto in un periodo come questo, - conclude Antonello Assogna, segretario nazionale Femca-Cisl comparto energia - vigilia di appuntamenti importanti nell’area delle reti, come le gare per l’assegnazione del servizio di distribuzione del gas naturale».

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.