Milano, 25 novembre 2015. I lavoratori della grande distribuzione organizzano una mobilitazione per il rinnovo del contratto nazionale

Milano, 25.11.15. A 23 mesi di distanza dalla scadenza, le trattative per il rinnovo del contratto nazionale per i lavoratori della Grande Distribuzione Organizzata sono in una fase di stallo. La posizione intransigente di Federdistribuzione, la quale avanza una serie di richieste improntate a togliere salario e diritti ai lavoratori, ha costretto i sindacati di categoria a prendere una dura posizione. Sono state indette a livello nazionale due giornate di sciopero: una si è svolta lo scorso 7 novembre e la prossima sarà effettuata il prossimo 19 dicembre. A livello milanese, per informare e sensibilizzare l’opinione pubblica sulle ragioni delle iniziative di lotta, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, UilTucs-Uil organizzano per venerdì 27 novembre un presidio presso la sede di Federdistribuzione, in via Albricci 8, a partire dalle ore 10. La situazione non è più tollerabile non si può aspettare oltre, il contratto nazionale deve essere rinnovato in tempi brevi per dare risposte normative ed economiche alle decine di miglia di lavoratrici e lavoratori che attendono da 2 anni.

Filcams-Cgil Milano - Fisascat-Cisl Milano - Uiltucs-Uil Milano

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.