Ex Electrolux. La Regione Toscana dilaziona la restituzione del prestito da 5 mila euro

Firenze, 18 dicembre 2015. Stamani le segreterie di Fim, Fiom e Uilm provinciali di Firenze hanno incontrato la Regione Toscana in merito al prestito in scadenza ricevuto a suo tempo dai lavoratori ex Electrolux come anticipo della Cigs in deroga. La Regione ha comunicato che le banche chiameranno i circa 215 lavoratori che ancora non hanno restituito il prestito per firmare un dilazionamento dei 5000 euro in 3 anni. Il prestito sarà quindi spalmato in rate da 150 euro mensili. Questa è la condizione fondamentale affinché le somme non vengano messe a ruolo alla naturale scadenza.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.