Lazio. Mafia Capitale, Bertone (Cisl Roma): "Il sistema produttivo romano è la parte buona di questa società"

Lazio. Mafia Capitale, Replica così il responsabile della Cisl di Roma Capitale e Rieti, Mario Bertone, alle accuse rivolte dal commissario del Pd romano, Matteo Orfini, a imprese e il mondo del lavoro, di assistere 'muti a quanto accade'. Fiaccolata Cgil, Cisl e UIl "contro le mafie e per la legalità" il 10 giugno in Piazza Santi Apostoli a Roma. Roma, 5 Giugno 2015 - "Io so che il sistema produttivo, imprese e sindacati, nella stragrande maggioranza dei casi rappresentano la parte buona di questa società. Le eccezioni che si verificano non devono far pensare che la comunità non sia buona. Quella romana è una comunità che lavora e produce, con tanti problemi, ma lo fa". Così il responsabile della Cisl di Roma Capitale e Rieti, Mario Bertone, a margine di un convegno in corso al Tempio di Adriano, in merito alle parole del commissario del Pd romano, Matteo Orfini, che ieri ha accusato le imprese e il mondo del lavoro, di assistere 'muti a quanto accade'.

Nel frattempo in una nota congiunta il Responsabile della Cisl di Roma Capitale e Rieti, Mario Bertone, il segretario della Cgil di Roma e del Lazio Claudio di Berardino e il segretario generale della Uil di Roma e del Lazio Alberto Civica annunciano che "In seguito agli ultimi avvenimenti che stanno investendo la politica romana" mercoledì 10 giugno, alle ore 17.30, in piazza Santi Apostoli si terrà "una fiaccolata contro le mafie, per la legalità e la rigenerazione delle classi dirigenti della capitale" e invitano a partecipare tutta la cittadinanza, i lavoratori, i pensionati, i giovani.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.