Civitavecchia. Sindacati: Grande solidarieta’ al sindaco Cozzolino

Roma, 29 gennaio 2016 “Abbiamo appreso la notizia dell’aggressione fisica nei confronti del Sindaco di Civitavecchia Antonio Cozzolino, aggressione che, come riportato da alcuni organi di informazione, sembrerebbe essere stata perpetrata da un dipendente di una delle Società partecipate dal Comune. Siamo fortemente dispiaciute per quanto occorso al primo cittadino, a cui diamo la piena e totale solidarietà come uomo prima di tutto e, poi, come massima istituzione del territorio, augurandogli la piena e pronta ripresa delle proprie attività quotidiane”. Così in una nota, CGIL Roma e Lazio, CISL Roma Capitale e Rieti e UIL Roma e Lazio. “Allo stesso tempo, prendiamo le distanze da tali comportamenti, che vanno assolutamente stigmatizzati e circoscritti al singolo episodio di un singolo soggetto, senza quindi generalizzazione alcuna, sottolineando come qualsiasi tipo di confronto ed ogni diversa posizione, in ordine alla vertenza municipalizzate di Civitavecchia, vada sempre mantenuta nei termini del massimo rispetto della persona, della diversità di opinioni e di ruoli. Pertanto, respingiamo e condanniamo con forza l’episodio di questa mattina e più in generale ogni tipo di aggressione e violenza, sia fisica che verbale, auspicando che quanto prima possa riprendere un confronto costruttivo e soprattutto risolutivo con l’Amministrazione sulla vicenda municipalizzate di Civitavecchia, invitando, nel frattempo, tutti gli “stakeholders” ad un rasserenamento dei toni”.

Ufficio stampa cisl di Roma e Lazio

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.