Puglia. Vertenza Ilva/appalto/indotto: Fim Cisl di Taranto: "Ora certezze sul futuro dello stabilimento"

Taranto. 10 Febbraio 2016 - "Come Fim ci teniamo a ringraziare tutti i lavoratori, metalmeccanici e non, che hanno preso parte alla giornata di mobilitazione". E' quanto sottolinea il Segretario Generale della Fim-Cisl Taranto Brindisi, Valerio D'Alò su iniziativa unitaria di oggi. "Il ringraziamento è rivolto si alla presenza, ma soprattutto alla certezza che con noi condividono un percorso certo che, se pur difficile, punta a cose chiare. Una fabbrica ambientalizzata, bonifiche del nostro territorio, tutela di livelli occupazionali in Ilva e nel tessuto industriale. Tutta la città credo abbia a cuore le stesse cose e oggi lo ha dimostrato".

Nel frattempo Cgil, Cisl e Uil Taranto hanno inviato al Prefetto un documento congiunto evidenziando "la forte preoccupazione dei lavoratori dipendenti dell'ILVA di Taranto e di tutti coloro che operano presso le aziende dell'indotto in riferimento alla mancanza di certezze sul futuro dello stabilimento". Cgil, Cisl e Uil ritengono pertanto "non più rinviabile l’avvio di una fase di confronto stabile e durevole con il Governo al fine di valutare con puntualità gli interventi da effettuare con carattere di immediatezza". 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.