Contratti. Modena: Fissato Unitario 26 febbraio per proposta di riforma modello contrattuale

Modena, 24 febbraio 2016. Si parla della proposta di riforma del modello contrattuale nell’attivo unitario, cioè l’incontro dei dirigenti e delegati Cgil, Cisl e Uil convocato dopodomani – venerdì 26 febbraio – alle 9.30 al Centro Famiglia di Nazareth (strada Formigina 319) a Modena. Intervengono i segretari di Cgil, Cisl e Uil Tania Scacchetti, William Ballotta e Luigi Tollari; conclude il segretario regionale della Uil Giuliano Zignani. La proposta dei sindacati è contenuta in un documento approvato dalle segreterie nazionali il 14 gennaio e intitolato “Un moderno sistema di relazioni industriali. Per un modello di sviluppo fondato sull’innovazione e la qualità del lavoro”. Il nuovo modello si basa su tre pilastri: la contrattazione su due livelli, la partecipazione dei lavoratori nel governo delle imprese, le regole della rappresentanza.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.