Lamezia. Tramonti (Cisl): Urge patto sociale per la Calabria

Lamezia Terme, 16/03/2016. La CISL esprime forte apprezzamento per il recente richiamo dei Vescovi calabresi sulle questioni regionali. Non si può non condividere – per Tramonti - quanto affermato nella lettera pastorale che, raccogliendo il disagio e il malcontento delle comunità, delle famiglie e della gente, si fa portavoce delle loro speranze affinché la Calabria possa finalmente rialzare la testa e tirarsi fuori dalla condizione di profondo disagio in cui è sprofondata. Tutti gli indicatori sociali ed economici segnalano infatti un livello preoccupante di arretramento produttivo, di impoverimento del tessuto civile, di preoccupante aumento dei fenomeni di criminalità, con un allargamento esponenziale dell’area della povertà e dell'esclusione sociale. E’ mancata in questi anni una politica in grado di favorire processi effettivi di crescita e di rilancio della occupazione e del lavoro, tenendo conto che da noi la disoccupazione giovanile è ben oltre il 50%. Di fatto due intere generazioni sono state escluse dall'inserimento nel mercato del lavoro. Per la CISL servono investimenti pubblici e politiche industriali mirate, insieme ad una rapida utilizzazione delle risorse europee. Su queste basi occorre mettere in campo un vero e proprio “Patto sociale” con scelte di sviluppo strategiche che abbiano coerenza con le vocazioni produttive e naturali della Calabria. Un progetto attorno al quale coinvolgere e responsabilizzare il sistema istituzionale nazionale e regionale e quello delle Autonomie Locali, insieme alle migliori forze imprenditoriali, sociali e culturali della Regione. Per questi motivi la CISL calabrese, nel raccogliere l’appello dei Vescovi, auspica una unità di tutte quelle forze impegnate a costruire un futuro migliore e diverso per le nostre comunità.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.