Edilizia. Filca Cisl Marche: manifestazione sotto la Regione contro i licenziamenti al cementificio Sacci

Ancona, 18 luglio 2016. Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil martedì 19 luglio 2016 ore 11,00 Palazzo Leopardi della Regione Marche hanno indetto la mobilitazione e il presidio dei lavoratori del cementificio Sacci di Castelraimondo ( Mc), contro il licenziamento di tutti i dipendenti. A distanza di qualche giorno dalla cessione del cementificio Sacci alla nuova società Cem 15 - controllata dalla Cementir del gruppo Caltagirone - è stata avviata la procedura di messa in mobilità ed il licenziamento di tutti i 71 lavoratori. «E’ una corsa contro il tempo per evitare la definitiva chiusura dello stabilimento di Castelraimondo. – sostengono Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil - Il 19 luglio incontreremo anche l’assessore Bravi per evitare la perdita di ulteriori posti di lavoro in una zona già provata dalla crisi del settore delle costruzioni». I sindacati hanno richiesto anche l’attivazione di un tavolo nazionale al Ministero dello Sviluppo Economico.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.