Banche. Cisl e First Toscana: istituito un tavolo regionale per la gestione delle crisi

Firenze, 19 luglio 2016. “Il tavolo che viene istituito con la firma di oggi è il primo del genere in Italia e può diventare un esempio e uno stimolo per creare una cabina di regia nazionale su un settore così delicato come il credito.” E’ il commento del segretario generale della Cisl Toscana, Riccardo Cerza e della Segretaria regionale della First-Cisl Toscana Sabrina Mazzoncini - al protocollo che hanno firmato questa mattina in Regione con il Presidente Rossi sulla crisi del settore creditizio. “In un momento come quello attuale – ha aggiunto Cerza - con le banche nell’occhio del ciclone, e in una terra come la nostra, dove il credito è stato rivoluzionato ed è diventato terra di acquisizioni, è importante la decisione delle forze sociali e della Regione di aprire un tavolo permanente di confronto per condividere i problemi e svolgere approfondimenti sui processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendali in Toscana. Lo scopo è quello di anticipare e gestire eventuali crisi che potrebbero avere ricadute sul prsonale e sul sitema del credtio alle PMI sul territorio.” “Sono tante le situazioni di difficoltà nelle nostre banche – ha detto Mazzoncini – mentre all’orizzonte c’è tutta la riorganizzazione del settore del credito cooperativo, con aggregazioni in vista che potranno creare anche dei problemi dal punto di vista occupazionale che andranno gestiti con grande attenzione. Ciò rende assolutamente indispensabile una iniziativa come quella che nasce oggi.”

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.