Lecce. Welfare: Giornata di formazione su Reddito di Dignità

Lecce, 25 luglio 2016. La segreteria della Cisl di Lecce ha organizzato per lunedì 25 luglio dalle ore 9,30 la giornata di formazione su Reddito di dignità (ReD), che si svolgerà presso la Cassa Edile in via Scarpa a Lecce. All’incontro interverrà Salvatore Negro, Assessore Regionale al Welfare. In seguito alla pubblicazione da parte della Regione Puglia dell’avviso per la manifestazione di interesse per la misura Reddito di Dignità, la Cisl di Lecce ha voluto prontamente dedicare una giornata di approfondimento destinata alla propria rete territoriale che, sin dal 26 di luglio, giorno di avvio della procedura, si metterà a disposizione di quanti necessitano di informazioni, dell’emissione dell’Isee e del successivo inserimento in piattaforma della domanda di partecipazione. Il tutto in forma assolutamente gratuita. Hanno titolo a richiedere l’accesso al supporto economico e l’accesso al tirocinio di inclusione sociale quanti appartengono a nuclei familiari con Isee non superiore ai 3.000 euro, a condizione che nello stesso nucleo non vi siano componenti già fruitori di indennità di disoccupazione o di natura sociale. L’istanza potrà essere prodotta con la sola procedura telematica a partire dalle ore 12 di martedì 26 luglio, con l’ausilio dei Caf convenzionati con gli ambiti. “Il Reddito di Dignità – dichiara Ada Chirizzi, segretario territoriale Cisl Lecce - rappresenta una significativa misura per un primo contrasto alle sempre più diffuse povertà e per l’inclusione sociale attiva delle persone in situazione di svantaggio. Per questo come Cisl di Lecce ci stiamo attrezzando per assistere le persone che potranno beneficiare della misura e siamo parimenti impegnati in una diffusa attività di informazione territoriale”. A seguire l’incontro tecnico con i referenti di zona di Lecce, Casarano, Galatina, Nardò, Maglie, Martano, Campi, Gallipoli, Poggiardo e Tricase e centri comunali di elaborazione cui fare riferimento per l’emissione dell’Isee e l’inserimento della domanda in piattaforma

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.