Lavoro. Accordo territoriale su detassazione tra Cgil, Cisl, Uil Lecce e Confindustria Lecce

Lecce, 27 luglio 2016. Confindustria Lecce e le Organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil di Lecce hanno sottoscritto, lo scorso 22 luglio, l’accordo territoriale per consentire anche alle imprese nelle quali non è costituita la Rsu o la Rsa, di erogare premi di risultato aziendali, collegati ad incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione, assoggettati al trattamento fiscale agevolato introdotto dalla legge di stabilità per il 2016. L’Accordo territoriale è stato sottoscritto in attuazione di quello interconfederale stipulato a livello nazionale tra Confindustria e Cgil, Cisl e Uil, per consentire l’applicazione della tassazione del 10% sui premi di risultato a tutte le imprese della provincia di Lecce. L’accordo infatti riguarda sia le imprese iscritte a Confindustria, sia le imprese non iscritte, che però conferiscano espresso mandato all’Associazione all’assistenza sindacale. Le imprese comunicheranno ai lavoratori l’istituzione del premio di risultato e i parametri su cui viene calcolato e nello stesso tempo invieranno l’informativa, perché venga vagliata, ad un comitato costituito da un rappresentante per ogni Organizzazione datoriale e sindacale. L’accordo, che non introduce forme retributive territoriali, va comunque nella direzione di affidare alle parti sociali locali un ruolo propulsivo per guidare le piccole e medie imprese verso l’introduzione di forme di retribuzione variabile, legate alla produttività aziendale. E’ un risultato importante – affermano i vertici territoriali di Confindustria e delle Organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil - poiché l’accordo, confermando il modello della contrattazione fondato su due livelli, costituisce la conferma dell’opportunità della progressiva valorizzazione della contrattazione di secondo livello, anche dal punto di vista dello sviluppo del coinvolgimento dei lavoratori nell’organizzazione del lavoro.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.