Metalmeccanici. Campodipietro (Fim Cisl Foggia): Felici di accogliere nuovi iscritti

Foggia, 12 settembre 2016. La Fim Cisl di Foggia esprime grande soddisfazione per l’adesione massiccia di nuovi lavoratori registratasi in questi giorni nella SOFIM CNHI. Si tratta di oltre i due terzi del gruppo dirigente della Fismic con oltre un centocinquanta di iscritti che hanno scelto coraggiosamente di passare alla Fim Cisl, perché non si rivedevano più nella politica di quella organizzazione sindacale. “Siamo felicissimi di accogliere questi nuovi amici nel nostro sindacato”, afferma il segretario generale della Fim Cisl, Filomena Campodipietro. “Apriamo le porte con grande soddisfazione, convinti che insieme potremo continuare a rilanciare lo stabilimento di Foggia in un settore strategico come quello metalmeccanico per favorire lo sviluppo industriale e la crescita occupazionale nel nostro territorio provinciale. A questi nuovi amici ed a tutti coloro che in questi giorni stanno per aderire alla nostra Fim, garantiremo sempre la massima democrazia e la più ampia possibilità di partecipazione attiva alla vita sindacale. La Fim Cisl è il sindacato delle regole, della democrazia, della partecipazione e della trasparenza”. Nei giorni scorsi, è stata infatti comunicata l’adesione alla Fim Cisl di quasi tutta la dirigenza provinciale della Fismic di Foggia, tra cui 2 lavoratori RSA (Rappresentante Sindacale Aziendale), un componente della segreteria e l’ex segretario generale commissariato, Andrea Mancino. “Non si tratta soltanto di un fatto che ci dà ancora più forza dal punto di vista numerico ed organizzativo – sottolinea Filomena Campodipietro – ma anche di uno straordinario riconoscimento al valore del nostro impegno all’interno del sito industriale SOFIM CNHI”. Grande soddisfazione viene espressa dalla Cisl territoriale di Foggia: “Un grande successo dal punto di vista politico – sindacale che premia – afferma il segretario generale, Emilio Di Conza - la coerenza e la serietà dell’azione sindacale della Fim Cisl di Foggia”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.