Basilicata. Un convegno Adiconsum sul Sistema Pubblico di Identità Digitale

19 settembre 2016. Che cos’è il Sistema Pubblico di Identità Digitale e a cosa serve? Come può approcciarsi in sicurezza il cittadino tutelando la propria privacy? Sono alcune delle domande a cui l’Adiconsum di Puglia Basilicata proverà a dare risposte e chiarimenti al seminario di approfondimento che si terrà a Bari, presso la sede della Cisl interregionale, il prossimo 20 settembre a partire dalle 9:00. Il Governo, da marzo 2016, intende favorire l’offerta di servizi on-line per i cittadini e per le persone giuridiche previste dal nostro ordinamento con un progetto che permette di accedere, alle pubbliche amministrazioni e alle imprese aderenti, con un unico login. Nelle intenzioni del Governo una password comune per tutti i servizi, in sicurezza ed economia. Adiconsum di Puglia Basilicata apre un dibattito sulle prospettive di Spid e sul nuovo mercato libero che si aprirebbe una volta a regime. I servizi ai quali si accederebbe con il Sistema Pubblico di Identità Digitale spaziano dal pagamento della Tasi al bollo auto, dal saldo dei contributi regionali al pagamento delle mense scolastiche, dalla consultazione del Cusd al riscatto della laurea. Al seminario di approfondimento di Adiconsum interverranno il Presidente dell’Associazione di consumatori della Cisl di Taranto Brindisi, Antonio Bosco, il Direttore di architettura digitale e servizi per la PA di Poste Italiane, Anna Pia Sassano, la Customer revolution Procedures di Tim, Monica Placidi, la Responsabile Infrastrutture tecnologiche per lo sviluppo dell’informazione della Regione Toscana, Laura Castellani, il Segretario generale della Cisl interregionale, Daniela Fumarola, l’Assessore della Regione Puglia con delega ai consumatori e all’innovazione, Loredana Capone, e il Presidente nazionale di Adiconsum Walter Meazza. Presiede i lavori il Presidente di Adiconsum di Puglia Basilicata, Giovanni d’Elia.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.