Lavoro. Galvagni (Cisl Milano Metropoli): “La Cisl è pronta a collaborare con il Sindaco Sala sui progetti per Milano”

Milano, 26 settembre 2016. “E’ un passo avanti la regolarizzazione di 450 precari nella scuola. E fa piacere sapere che il sindaco Sala incontrerà le organizzazioni sindacali nei prossimi giorni. Perché sono molti i problemi sul tavolo e l’agenda – se il sindaco permette – è fitta e la scuola è forse il primo di una lunga serie di questioni da discutere. A partire da quelle dei lavoratori del Comune e dalla necessità di rafforzarne comparti vitali, come quello della Polizia locale ma non solo, infatti anche nella manutenzione del verde i problemi non mancano. L’emergenza migranti porta con se la necessità di garantire una prospettiva e un lavoro, facendo chiarezza. Perché la solidarietà è necessaria ma non può essere sostituita dal dumping, a scapito di altri lavoratori. E poi c’è il futuro delle partecipate, passando per il trasporto pubblico locale. Le priorità non mancano e il sindaco può contare sul senso di responsabilità e lo spirito per nulla antagonista della Cisl. Ciò che conta è la disponibilità al dialogo e a costruire. Se il sindaco lo vorrà le organizzazioni sindacali sono disposte a discutere e proporre, mettendo in cima all'agenda le esigenze dei cittadini milanesi e ciò che possono fare, di più e meglio, proprio i lavoratori del Comune. Mi auguro che sia definitivamente archiviata la stagione nella quale i sindacati venivano convocati a Palazzo Marino solo per fare da spalla al Comune nelle rivendicazioni contro il Governo. E’ il momento di cambiare e noi siamo disposti a collaborare ai tanti progetti che il sindaco Sala ha messo in cantiere”. Questo dichiara Danilo Galvagni, Segretario generale della Cisl Milano Metropoli, rivolgendosi al Sindaco di Milano, Sala.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.