Basilicata. Forestazione, Flai Fai Uila denunciano: “Cantieri bloccati nell'area programma Basento Bradano Camastra”

Potenza, 21 novembre 2016 – I segretari generali di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil – Vincenzo Esposito, Antonio Lapadula e Gerardo Nardiello – giudicano incomprensibile la decisione della conferenza dei sindaci dell'area programma Basento Bradano Camastra di bloccare i cantieri forestali mettendo a rischio il completamento delle giornate lavorative previste dal piano annuale 2016. Le altre aree programma, fanno notare i tre dirigenti sindacali, hanno invece condiviso le direttive dell'assessorato regionale all'Agricoltura e i cantieri forestali sono regolarmente in attività. “Non comprendiamo – spiegano Esposito, Lapadula e Nardiello – le motivazioni che hanno indotto questa area programma a bloccare i cantieri con la grave conseguenza di mettere a repentaglio il completamento delle giornate lavorative pattuite. Metteremo pertanto in atto ogni azione di pressione che si riterrà necessaria – annunciano i segretari di Flai, Fai e Uila - per riaprire i cantieri e tutelare il diritto al lavoro e alla retribuzione di circa 500 operai forestali”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.