• Grandi temi
  • Politiche di genere e giovani

Corso Giovani Cisl

La Cisl ciclicamente propone  percorsi formativi da riservare ai Giovani  delle RSU, RSA e delegati, che nei luoghi di lavoro e nei territori, hanno dimostrato una particolare vocazione e una buona attitudine al lavoro sindacale da coinvolgere ed impegnare nelle azioni di promozione, rappresentanza e tutela del lavoro dei giovani nei territori e nelle aziende.
La precarietà nei rapporti di lavoro, la forte disoccupazione giovanile, caratterizzata da una sempre più alta percentuale di giovani scoraggiati che non studiano, non lavorano e non sono coinvolti in processi di formazione professionale (Generazione Neet), impongono al sindacato, e in particolare alla Cisl, di elaborare una rinnovata strategia per “andare nei mondi difficili”, alle frontiere del disagio sociale e lavorativo che oggi vede il mondo giovanile derubato del proprio futuro. Pertanto, la Cisl è chiamata a “ridisegnare profondamente competenze,responsabilità e metodologie di lavoro dentro le nostre strutture”, e il Corso Giovani si pone in questa prospettiva politica.

 

 

 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.