Politiche Amministrative

profilo ragazziniPiero Ragazzini
Segretario Confederale
Ha iniziato l'attività sindacale nei metalmeccanici alla Fim di Forlì nel 1977 come rappresentante aziendale. Successivamente ha guidato la Fim di Forlì e la Cisl dell'Emilia Romagna.
Dal 2009 e' Segretario Confederale della Cisl (incarico riconfermato il 31 ottobre 2014) dove si occupa della Segreteria amministrativa, bilancio confederale, tesseramento e piani di proselitismo.

 

Le attività del dipartimento

Il Dipartimento esprime l’azione confederale di politica finanziaria relativa all’assetto delle risorse finanziarie e strumentali, all’amministrazione generale, specie nei profili delle priorità del bilancio e dell’ impiego delle risorse, in rapporto alla titolarità e ai criteri della redistribuzione tra le articolazioni organizzative, alla gestione della rappresentanza nelle strutture partecipate. Nell’ ottica dell’autonomia e dei relativi riflessi di responsabilità e di partecipazione nel processo di federalismo sindacale, che caratterizza la governance confederale, il Dipartimento assume una dimensione coerente con le strategie dell’ impianto confederale, territoriale e categoriale, in un percorso di innovazione metodologica e di valutazioni condivise con la Commissione Consiliare Amministrativa. Di conseguenza la distribuzione delle competenze resta definita in senso funzionale alla produzione di connessioni relazionali, alla concretezza nei flussi economico-finanziari e all’ impulso dell’azione di sindacalizzazione.

 

Deleghe

  • a) Bilancio confederale;
  • b) Amministrazione confederale;
  • c) Tesseramento e piani di proselitismo (in coordinamento con dipartimento Organizzativo);
  • d) Tesseramento – gestione del flusso economico;
  • e) Ufficio ispettivo (in corresponsabilità con il dipartimento organizzativo);
  • f) Piani di proselitismo;
  • g) Tutela dei consumatori e politiche abitative e degli affitti – Sicet e Adiconsum.

 

Articoli e interviste

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.