Sindacato. Furlan (Cisl), inquietante atto intimidario alla Fim di Padova, la Magistratura faccia piena luce su quanto accaduto. Bentivogli (Fim), vile atto vandalico

26 novembre 2015. "E' un atto davvero inquietante e grave di intimidazione nei confronti della Fim e della Cisl di Padova". E' quanto dichiara la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan sull'atto vandalico accaduto questa notte nei confronti della sede Fim Cisl di Camposampiero a Padova imbrattata con scritte offensive. "Al Segretario generale della Fim, Maurizio Geron, ai dirigenti, agli operatori e ai tutti i delegati, esprimiamo tutta la nostra solidarietà e vicinanza, insieme ad un incoraggiamento a proseguire con grande determinazione sulla strada della tutela dei lavoratori attraverso gli accordi sindacali ed il confronto dialettico con tutti gli interlocutori", aggiunge la Furlan. "Chiediamo anche alle autorità competenti ed alla magistratura di fare luce su quanto è accaduto, accertando le responsabilità su questo episodio di squadrismo che va condannato senza alcun tentennamento perché contrario ad ogni principio di democrazia e di libertà di associazione". Anche il Segretario generale della Fim, Franco Bentivogli, ha commentato quanto accaduto a Padova ritenendolo “un vile atto vandalico che non ci farà indietreggiare neanche di un millimetro”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.