Lavoro. Petteni (Cisl), Poletti lasci lavorare le parti sociali sui temi della contrattazione

Roma, 27 novembre 2015. “E’ molto meglio che il Ministro del Welfare, Poletti si concentri sulle politiche attive del lavoro o sull’abuso che si sta facendo dei voucher, piuttosto che dare indicazioni sul modello contrattuale”. E’ quanto sottolinea il Segretario Confederale della Cisl, Gigi Petteni, sulla proposta del Ministro Poletti di modificare l'ora-lavoro. “Il Ministro Poletti lasci lavorare i contrattualisti del sindacato e le altre parti sociali sulla riforma dei contratti e sulle forme di partecipazione dei lavoratori alla vita dell’impresa. Ciascuno faccia il proprio mestiere. Noi siamo preoccupati su tante questioni aperte. Ed il Ministro in questo momento farebbe bene a portare a termine la riforma del lavoro su cui ci sono ancora parecchi punti da chiarire e da attuare per offrire nuove opportunità di lavoro ai giovani, combattere il precariato e gli abusi che ci sono in alcuni settori. Lasci lavorare chi si occupa a tempo pieno delle relazioni industriali e della contrattazione”.

Ufficio Stampa Cisl

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.