Metalmeccanici. Incontro oggi al MiSE con Blutec. Fim Cisl: "Pretendiamo garanzie finanziarie e industriali"

Roma, 3 dicembre 2015. Nella giornata di oggi alle ore 16.30 è fissato l’incontro presso il Ministero dello Sviluppo Economico, tra la società Blutec e le organizzazioni sindacali. Blutec è la società che è subentrata a Fiat nel dicembre 2014 nello stabilimento di Termini Imerese assumendo gli oltre 700 dipendenti. “Nell’incontro di oggi, ci aspettiamo una serie di risposte precise che diano corpo e concretezza a tutto il piano d’industrializzazione di Termini Imerese e il via al processo di attività necessarie alla partenza produttiva nel primo trimestre 2016, così come previsto nei precedenti incontri. Ci sono aspetti di natura finanziaria di sostegno del piano industriale, i lavori di adeguamento dello stabile, i primi macchinari, che chiediamo vengano assicurati anche da parte del MiSE, il completamento del versamento dei 24 milioni entro l’anno, di cui ad oggi ne sono stati versati 15 milioni circa, tutti aspetti che vanno risolti a breve. Chiediamo inoltre, una pianificazione e una calendarizzazione dei primi lavori per la partenza produttiva e soprattutto una verifica complessiva del piano industriale, sottoscritto davanti al ministro Guidi nel dicembre scorso, al fine di assumere tutte le garanzie per la totale ripresa al lavoro di tutti i lavoratori attualmente in Cassa Integrazione. E’ evidente che se nell’incontro di oggi tutti questi aspetti troveranno risposte, ci aspettiamo anche da parte del Governo e dal Ministero del Lavoro garanzie che il processo autorizzativo per la CIGS del 2016, prevista dagli accordi, non avrà alcun intoppo diversamente da quanto successo nel 2015”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.