Patronati. Contro i tagli presidio Inas Cisl a Montecitorio

Roma, 9 dicembre 2015. Oggi, dalle ore 15, circa 300 operatori dei patronati di Acli, Inas, Inca, Ital saranno in piazza Montecitorio per protestare contro i provvedimenti contenuti nella legge di stabilità che, se confermati, metterebbero a rischio l’accesso alla tutela previdenziale e socio-assistenziale gratuita per i cittadini, nonché migliaia di posti di lavoro per l’intero sistema. La riduzione complessiva di 63 milioni di euro per il fondo patronati, aggiunta agli interventi strutturali su aliquota e acconti sull’attività realizzata, costringerebbe queste strutture a far pagare servizi oggi erogati gratuitamente, a beneficio di una platea di milioni di persone che possono accedervi. Alle 16 i Presidenti dei patronati incontreranno il Capo di Gabinetto del Presidente della Camera, per illustrare le gravi conseguenze delle misure previste dalla legge di stabilità.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.