FCA Melfi. Confermati altri 370 lavoratori a tempo indeterminato, Uliano (Fim-Cisl): “risultato importante”

Roma 11 dicembre 2015. Anche i 370 lavoratori interinali entrati nel mese di luglio nello stabilimento lucano di Fiat Chrysler, sono stati confermati raggiungendo la quota di 1848 a tempo indeterminato. “Un risultato importante che è stato possibile, grazie alla nostra azione sindacale orientata a portare gli investimenti negli stabilimenti italiani di FCA, ad assorbire i lavoratori in cassa integrazione incrementando così la base occupazionale – afferma il Segretario nazionale della Fim-Cisl, Ferdinando Uliano, grazie a questi risultati, continua, anche il Presidente del Consiglio oggi può dire che c’è una crescita del PIL e dell’export nel nostro Paese e un’espansione nel Mezzogiorno. “Questo risultato, conclude il Segretario nazionale dei metalmeccanici, risponde anche a chi nel sindacato non ha sottoscritto gli accordi e prospettava la sparizione dell’industria dell’auto in Italia. Ora siamo impegnati per fare in modo che proseguano gli investimenti e con essi i risultati occupazionali per gli stabilimenti Cassino, Mirafiori e Pomigliano.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.