Legge di Stabilità. Farina (Cisl): positiva ma parziale l’attenzione del parlamento ai temi dell'amianto, prioritario il piano nazionale e la Cabina di regia presso la presidenza del Consiglio

Roma, 15 dicembre 2015. “La Cisl esprime apprezzamento per la decisione della Commissione Bilancio della Camera di aumentare la dotazione del Fondo nazionale amianto a favore delle famiglie delle vittime dell’amianto. Quello che ancora non c’è ed è invece prioritario, è l’istituzione di una Cabina di Regia per la gestione del Piano Nazionale dell’Amianto, presso la Presidenza del Consiglio così come richiesto dalle Regioni e dai Comuni, da tutti i sindacati e dalle associazioni delle vittime”. Lo sostiene in una nota il Segretario confederale della Cisl, Giuseppe Farina. “Si tratta cioè di avere uno strumento coordinato e permanente, sottolinea, che consenta di risolvere in maniera progressiva, ma definitiva il rischio amianto per tutti i cittadini italiani: dalla rilevazione e bonifica dei siti, al conferimento in discariche sicure dei rifiuti che lo contengono, dalla ricerca per la cura delle malattie causate dall’amianto, all’erogazione degli indennizzi economici alle vittime”.

Ufficio Stampa Cisl

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.