Atto intimidatorio Cisl Sardegna. Furlan, Solidarietà e condanna per atto vile

Roma, 21 dicembre 2015- "Esprimo a nome mio e della Cisl Nazionale la piena vicinanza e solidarietà alla Cisl Sardegna ed alla sua Segretaria Oriana Putzolu, insieme ad una ferma condanna per il grave atto intimidatorio cui è stata oggetto stanotte la sede regionale di Via Ancona a Cagliari". E' quanto si legge in una nota della Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, in riferimento agli atti di vandalismo contro la sede regionale della Cisl Sardegna di via Ancona a Cagliari, compiuti questa notte da ignoti. "Nessuno deve sottovalutare questi episodi di inciviltà che hanno colpito la sede del sindacato, una istituzione democratica e luogo di rappresentanza, di incontro e di dialogo costruttivo con le comunità locali e con tutti i lavoratori. Auspichiamo che le autorità competenti facciano piena luca su quanto accaduto, individuando i responsabili di questo vile episodio. Come sindacato respingiamo con forza tutti i tentativi di chi vuole fermare con le intimidazioni e la violenza l'operato finora svolto dalla Cisl sarda a favore dei lavoratori, dei giovani, dei pensionati, delle famiglie del territorio". Ufficio Stampa Cisl

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.