Infortuni. Farina (Cisl): positivo lo stanziamento di risorse da Inail per prevenzione

Roma, 7 gennaio 2016 - “Positivo per la Cisl il segnale che ad inizio anno arriva dall'Inail con lo stanziamento di importanti risorse economiche a favore delle imprese che intendono impegnarsi sui temi della prevenzione in ambiente di lavoro, includendo tra questi l'amianto”. Lo dichiara in una nota il Segretario confederale della Cisl Giuseppe Farina.
“A fronte dei dati sugli infortuni sul lavoro del 2015 che hanno riportato a registrare un incremento pesante, un sostegno fattivo alle imprese che credono nella legalità, nella prevenzione e nel miglioramento delle condizioni di lavoro – sottolinea - offre opportunità reali per chi intende impegnarsi a favore del cambiamento. L'attenzione poi rivolta ai progetti di adozione di modelli di organizzazione e gestione, determinanti anche per le piccole imprese, così come per progetti di bonifica da materiali contenenti amianto, va nel senso di una conferma della mission e del ruolo centrale che l'Inail ha inteso svolgere sui temi della salute e sicurezza, in piena sintonia con quanto da sempre sostenuto dai sindacati”.
“Su questa linea, adesso, anche il Governo deve fare la sua parte. In tema di amianto sono chiari gli interventi urgenti da svolgere, a partire da un piano ampio di bonifica, punto da inserire nel più ampio programma di prevenzione nazionale ancora inesistente nel nostro paese, attraverso il quale giungere ad un chiaro sistema istituzionale e sinergico di controlli e al contempo di supporto alle imprese e ai lavoratori, potendo contare su banche dati a rete sul livello nazionale e territoriale, risorse umane competenti e diffuse sul territorio e su risorse economiche specifiche e dedicate” ha concluso Giuseppe Farina.

Ufficio stampa Cisl

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.