Banche. Cisl e First: il Governo intervenga per fermare la speculazione su Mps e i titoli del settore bancario

Roma, 21 gennaio 2016. "Il Governo deve intervenire per fermare la speculazione nei confronti del Monte dei Paschi di Siena e sui titoli del settore bancario". E' quanto sottolineano in una nota congiunta il Segretario Confederale della Cisl, Luigi Sbarra ed il Segretario Generale della First Cisl, Giulio Romani. "Dall'inizio della settimana assistiamo con grande preoccupazione all'irrefrenabile discesa delle quotazioni di borsa del titolo MPS e, in genere, dei titoli del settore bancario. Le condizioni economiche, patrimoniali e lo stato di liquidità della banca non paiono giustificare il comportamento del mercato e si intravede, perciò, la messa in atto di un disegno meramente speculativo, favorito anche da comportamenti isterici della borsa, connessi sia ad inopportune dichiarazioni di fonte europea sulla valutazione dei crediti deteriorati, sia dal clima di generale sfiducia nei confronti del sistema bancario che nel Paese si è diffuso anche a seguito del caso delle quattro banche sottoposte a risoluzione. Riteniamo perciò indispensabile e improcrastinabile una ferma presa di posizione del Governo che intervenga ad arginare un vero e proprio assalto che, se non fermato, non solo rischierebbe di compromettere la sopravvivenza del più antico istituto di credito del mondo, che occupa quasi 30.000 persone, ma, soprattutto, minerebbe irreparabilmente l'intero sistema bancario italiano, con conseguenze catastrofiche per tutta l'economia nazionale".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.