Pensioni. Petriccioli: "Avviare quanto prima un confronto sulle questioni previdenziali"

Roma, 27 gennaio 2016. "Il permanere di ostacoli nella ricongiunzione gratuità delle posizioni previdenziali maturate in gestioni diverse appare ancora più iniquo in una situazione in cui l'età pensionabile è stata aumentata e il requisito reso rigido". Lo ha dichiarato il Segretario confederale della Cisl, Maurizio Petriccioli, commentando le dichiarazioni del Ministro del Lavoro Poletti che ha confermato le intenzioni del Governo di affrontare il tema delle ricongiunzioni. "Prendiamo atto delle dichiarazioni del Ministro e chiediamo che il tema delle ricongiunzioni sia affrontato nell'ambito di una riflessione più generale che tenga insieme le ragioni della reintroduzione di modalità di accesso più flessibile al pensionamento con l'adeguatezza delle prestazioni. Per questi motivi occorre superare la politica degli annunci ed avviare quanto prima un confronto sul l'insieme delle questioni previdenziali ancora aperte e per una riforma del sistema previdenziale", ha concluso Maurizio Petriccioli.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.