Bancari. Conclusa la trattativa con Unicredit. First Cisl: "Trovata intesa sugli esuberi"

Roma, 5 febbraio 2016. Conclusa la lunga trattativa nel Gruppo UniCredit sulla seconda fase del piano industriale, relativamente ai 3.240 esuberi dichiarati dall’azienda. “Tenuto conto delle attuali difficoltà del settore, l’intesa – dichiara Pierluigi Ledda, Segretario Nazionale First Cisl – è assolutamente positiva, sia per quanto riguarda le condizioni di accesso all’esodo volontario del personale, sia sul versante della definizione del premio aziendale che globalmente è superiore allo scorso anno”. “Da sottolineare poi – continua Sandra Paltrinieri, Segretario Responsabile First Cisl Gruppo Unicredit – l’aver ottenuto la stabilizzazione di 450 apprendisti e 700 nuove assunzioni per garantire un positivo turn over di personale”. Nel merito, confermati la volontarietà di adesione al Fondo di Solidarietà del Settore per 2.700 dipendenti e l’impegno a trovare soluzioni per ulteriori 540 posizioni conseguenti alla revisione del Piano Industriale dello scorso novembre. Ai dipendenti che faranno domanda di cessazione dal servizio per accesso al Fondo, verrà erogato un incentivo e garantito il mantenimento delle condizioni agevolate al personale, della cassa di assistenza sanitaria, del contributo aziendale alla previdenza complementare e della polizza in caso di premorienza. Previsto anche un positivo turn over con la stabilizzazione di 450 apprendisti e 700 nuove assunzioni, da realizzarsi gradatamente in relazione ai prepensionamenti concretizzati. Definiti inoltre i criteri di erogazione del premio aziendale – cash o in conto welfare – e l’assegnazione di un tablet, per favorire la diffusione della “cultura digitale” fra i dipendenti. Prevista infine la possibilità di coinvolgere volontariamente i dipendenti in nuove attività sul comparto “Subito Casa”, azienda di intermediazione immobiliare del Gruppo. Nei prossimi giorni verrà avviata la trattativa per gestire l’esubero, dichiarato dall’azienda, dei 470 dirigenti. Il Sindacato parteciperà agli incontri di verifica sugli impatti e sull'andamento del piano in ogni sua parte. Ufficio stampa First Cisl

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.