Metalmeccanici. La Fim incontra i giovani nelle scuole per promuovere consapevolezza, responsabilità sociale e partecipazione civica

Roma, 22 febbraio 2015 I giovani metalmeccanici della Fim Cisl incontreranno a partire da questa settimana gli studenti delle scuole superiori di alcune regioni italiane all'interno del progetto: “Prepararsi al Futuro” promosso da Next (Nuova Economia per tutti). Si tratta di serie di incontri laboratoriali aperti a ragazzi dai 16 ai 30 anni che ha come l’obiettivo, quello di dare loro gli strumenti d’analisi e comprensione del proprio contesto socio-economico di riferimento, rilevando bisogni e opportunità. Si comincia dalla Puglia martedì 23 febbraio a Taranto, alle ore 15.00, negli istituti scolastici Quinto Ennio- Ferraris, Pitagora e Battaglini mentre giovedì 25 febbraio, altro appuntamento alle ore 10.00 a Roma, presso la scuola Lombardo Radice di Cinecittà. Per Andrea Donegà, coordinatore nazionale Giovani Fim Cisl: “la nostra partecipazione al al progetto è mossa dalla necessità di far tornare il sindacato ad essere il luogo pubblico delle migliori aspirazioni dei giovani. Entrare in contatto con i ragazzi a partire dalla scuola, raccontando loro l'esperienza sindacale e ascoltare i loro bisogni e le loro aspettative – per Donegà - è fondamentale per poter tradurre tali aspirazioni in progettualità e contrattazione, diffondendone le buone prassi. Abbiamo aderito convintamente con Next a questo progetto e aperta un’importante collaborazione. Perché – conclude - consapevolezza, responsabilità sociale e partecipazione civica, sono i sentieri da percorrere insieme per la costruzione di un Paese migliore”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.