Banche. Furlan: "Serve una riforma del credito e degli organismi di vigilanza"

Treviso, 25 febbraio 2015 - "Purtroppo fra le tante cose che questo Paese non ha fatto c'è la riforma del sistema del credito e di vigilanza". Lo ha dichiarato oggi a Treviso al Consiglio Generale Cisl Veneto la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan rcordando l'impegno della Cisl anni fa in questa direzione. "Non è possibile che anche a livello fiscale banche d'affari e commerciali siano equiparate" ha sottolineato auspicando anche una riforma degli organismi di vigilanza. "Non è possibile che non si intraveda la necessità di dare strumenti forti agli organismi di vigilanza e di attribuire a Bankitalia e a Consob maggiori poteri di intervento. Dagli anni dei crac di Cirio e Parmalat poco o nulla è cambiato" ha concluso.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.