Confindustria. Bentivogli (Fim Cisl):"Al nuovo presidente chiediamo un contratto di svolta"

Torino, 31 marzo 2016 - "Accoglieremo il nuovo vertice di Confindustria con la protesta e la proposta dei metalmeccanici". Così il Segretario Generale dei metalmeccanici della Fim Cisl Marco Bentivogli, davanti a 800 delegati metalmeccanici del Piemonte nel dare il benvenuto al successore di Giorgio Squinzi, il neoeletto Presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia. "Abbiamo rinnovato i Contratti Nazionali in tempi di crisi e salvato 100.000 posti di lavoro nella nostra categoria. Vogliamo un Contratto di svolta perché pensiamo al grande valore delle relazioni industriali a tutti i livelli. Dopo 6 mesi di negoziato, puntare dritto al Contratto deve diventare un imperativo per tutti. Su questo misureremo il cambio di passo di Confindustria" - ha concluso.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.