Pensioni. Bonfanti (Fnp Cisl): il governo elimini la norma sul taglio della reversibilità. Il 19 maggio mobilitazione in Piazza del Popolo

Roma, 12 aprile 2016. “Il governo non provi a far entrare dalla finestra ciò che ha fatto finta di far uscire dalla porta: le pensioni di reversibilità non si toccano”. E’ questo il duro commento del Segretario generale della Cisl Pensionati, Gigi Bonfanti, riguardo ai contenuti del Def che conterrebbero, ancora una volta, la norma su un possibile intervento sulla reversibilità. “Non possiamo certo accontentarci di dichiarazioni che cercano di tranquillizzarci, utilizzando l’alibi di refusi o strumentalizzazioni di sorta: la norma deve essere stralciata e il governo – conclude il Segretario generale della Fnp Cisl – deve dire esplicitamente come vuole agire in difesa dei pensionati, piuttosto che a loro danno come fa puntualmente ogni volta che ha bisogno di recuperare risorse. Su questo non molleremo di un centimetro, proseguendo la nostra battaglia a difesa della dignità dei pensionati, vertenza questa che porteremo avanti insieme a Spi Cgil e Uilp Uil a cominciare dalla mobilitazione del 19 maggio a Piazza del Popolo”. Ufficio stampa Fnp Cisl

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.