Trivelle. Furlan: referendum sbagliato su materie così delicate

Milano, 12 aprile 2016. "Il referendum del 17 aprile nasce sbagliato nel suo contenuto: non possiamo continuare a dover scegliere tra lavoratori occupati o futuri disoccupati e la salute". Lo ha dichiarato la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, a margine degli attivi unitari di Cgil,Cisl,Uil a Milano, commentando il referendum sulle trivelle del prossimo 17 aprile. "Ci vuole un piano vero che metta al centro la qualità della salute dei cittadini e dei lavoratori ma che veda anche lo sviluppo sostenibile e la produttività del sistema paese come nodi centrali da affrontare. Il referendum non è lo strumento giusto su materie così complesse e delicate" . Ufficio stampa Cisl

Leggi anche:

Documento unitario Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.