Esodati e precoci. Domani presidio Cgil, Cisl e Uil al MEF

Roma, 21 aprile 2016. Domani, 22 aprile, alle ore 10 di fronte al Ministero dell’Economia e delle Finanze in via XX Settembre, si terrà un presidio per chiedere l’approvazione dell’ottava salvaguardia per gli esodati e una soluzione per i lavoratori che hanno iniziato a lavorare giovanissimi. Saranno presenti i Segretari Confederali Vera Lamonica, Cgil, Maurizio Petriccioli, Cisl, Domenico Proietti, Uil, insieme alla Rete dei Comitati degli esodati e ai Comitati dei lavoratori precoci. È necessario porre la parola fine a questa annosa questione che vede ancora migliaia di lavoratori coinvolti. Per questo Cgil, Cisl e Uil chiedono al Governo di varare un’ultima misura che possa essere definitiva e in grado di offrire una soluzione ai problemi lasciati irrisolti dalle salvaguardie ad oggi varate, e di avviare il confronto con il sindacato sui temi della flessibilità pensionistica e sui problemi dei lavoratori precoci.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.