Earth Day. Bentivogli (Fim Cisl): "Sviluppo tecnologico ed economico devono conciliarsi con umanità del lavoro e natura"

Roma, 22 aprile 2016. In occasione dell’Earth Day, il Segretario generale della Fim Cisl Marco Bentivogli lancia l’iniziativa organizzata insieme a NeXt – Nuova Economia X Tutti e NCO – Nuova Cooperazione Organizzata, con il sostegno di Fondazione con il Sud: “Con l’Italia migliore. Festa del Lavoro”. Nel nostro Paese spesso ambiente e industria hanno litigato a spese di lavoratori e cittadini. Il futuro dell’industria moderna e la salvaguardia della Terra passano anche attraverso le scelte che noi facciamo, la sostenibilità ambientale e sociale delle imprese e il consumo responsabile. La chiave di volta, come ci ricorda Papa Francesco, è ridare un significato all’economia e alle sue finalità e correggerne distorsioni. Bisogna essere capaci, tutti insieme, assumendosi ognuno le proprie responsabilità, di ridefinire il progresso senza scorciatoie o vie di mezzo: lo sviluppo tecnologico ed economico devono necessariamente conciliarsi con l’umanità del lavoro e la natura. Per questo, il 29 di aprile alle ore 17.30 ad Aversa, nella terra di Don Peppe Diana, presso la sede della cooperativa Fuori di Zucca, festeggeremo il lavoro sostenibile con un cash mob etico che si basa sui principi del “Voto col Portafoglio”, come lo ha definito l’economista Becchetti. Premieremo 11 aziende campane agroalimentari, che coltivano prodotti nelle terre confiscate alla camorra, e una azienda metalmeccanica che valorizza l’etica e la partecipazione dei lavoratori.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.