Fca. Uliano (Fim Cisl): "I contratti di solidarietà a Nola sono il risultato della nostra determinazione e caparbietà".

Roma, 19 giugno 2015 - "In questi anni in molti avevano dato ormai scritto il destino dello stabilimento di FCA a Nola con i suoi 284 lavoratori. La Fim Cisl con determinazione e caparbietà non ha mai mollato i lavoratori di Nola e ha sempre insistito per individuare anche per lo stabilimento di Nola e per i lavoratori un futuro". Lo sottolinea il Segretario Nazionale Fim Cisl Ferdinando Uliano ribadendo che "il contratto di solidarietà per i 289 lavoratori e la relativa attività necessaria per sostenerlo è il frutto della nostra azione sindacale. Abbiamo portato i contratti di solidarietà a Pomigliano, lo abbiamo fatto per Nola e nei prossimi giorni porteremo il lavoro e i contratti di solidarietà anche per la PCMA di Napoli.
Il prossimo nostro obiettivo sarà, entro il 2018, avere in tutti e tre gli stabilimenti campani tutti i lavoratori completamente impiegati. Questo per noi - conclude Uliano - è fare sindacato non le chiacchiere al vento sentite in questi anni". Ufficio Stampa Fim Cisl

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.