Pensioni. Bonfanti (Fnp Cisl): bene stralcio norma su taglio reversibilità

Roma, 26 aprile 2016. “Apprendiamo con favore la decisione del governo di non voler intervenire sulle pensioni di reversibilità, cosa questa che avrebbe rappresentato un danno enorme per i pensionati". Queste le parole con le quali il Segretario generale della Cisl Pensionati, Gigi Bonfanti, ha commentato la nota diramata dal ministero del Lavoro in riferimento all'emendamento predisposto dal governo al Ddl povertà contenente la soppressione del riferimento alla razionalizzazione "di altre prestazioni anche di natura previdenziale, sottoposte alla prova dei mezzi". “Finalmente il governo ha capito che adottare qualunque tipo di provvedimento sulle pensioni di reversibilità avrebbe rappresentato un vero e proprio scippo sulla pelle dei pensionati che già faticano ad arrivare alla fine del mese, se non della settimana. Ci auguriamo - conclude il Segretario generale della Fnp Cisl – che questo sia solo l'inizio di un dietrofront del governo su ogni eventuale altro tipo di politica che vada sempre a danno dei pensionati, e la prima di tante prese di coscienza del valore da loro rappresentato. Così come siamo riusciti stavolta a far tornare il governo su più miti consigli, allo stesso modo continueremo a farlo anche in futuro, proseguendo la nostra battaglia a difesa della dignità dei pensionati, a partire dalla mobilitazione del 19 maggio a Piazza del Popolo”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.