Sud. Farina: Masterplan straordinaria opportunità per migliorare attrattività territori Mezzogiorno agli investimenti esteri e privati

Roma, 26 aprile 2016. "Il Masterplan per il Sud rappresenta una straordinaria opportunità per migliorare la qualità sociale e l'attrattività dei territori del Mezzogiorno agli investimenti esteri e privati". Lo dichiara in una nota il Segretario Confederale della Cisl, Giuseppe Farina. "Quello che non possiamo permetterci- continua Farina- è ripetere l'esperienza della vecchia programmazione 2007-2013 che, solo in extremis, ma spesso a discapito della qualità degli investimenti, siamo riusciti a spendere. Gli investimenti del Masterplan non li possiamo frazionare in vari rivoli che non producono risultati stabili e duraturi nè miglioramenti del tessuto economico e sociale dei territori del Sud. E soprattutto non possono essere usati per sostituire gli investimenti ordinari delle Regioni e dei Comuni. Sarebbe forse l'ultima occasione persa che non possono permettersi nè il Sud nè il Paese. Quello che ancora manca è un progetto unitario di sostegno e rilancio delle vocazioni economiche e delle filiere industriali presenti nel Mezzogiorno". "La seconda cosa che manca- conclude Farina- è una sede di confronto con le parti sociali che possano dare un contributo importante ad una efficace gestione del Masterplan e fare quanto necessario ancora per dare slancio ad economia ed occupazione nel Sud che sappiamo essere decisivo per la crescita di tutto il paese".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.