Ricerca. Fir Cisl: "Salutiamo positivamente la comunicazione del Presidente del Consiglio"

Roma, 27 aprile 2016- "Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha dichiarato che il 1° maggio si terrà un CIPE straordinario per l’approvazione del Piano Nazionale della Ricerca 2015-2020 contenente le linee di sviluppo e le risorse necessarie per finanziare la Ricerca pubblica del Paese. La CISL e la FIR da sempre considerano la Ricerca e l’Innovazione elementi essenziali per lo sviluppo del Paese. Tuttavia, in particolare negli ultimi anni, il Sindacato ha dovuto spesso mobilitarsi contro i tentativi di smantellamento del Sistema Pubblico di Ricerca, a partire dalla soppressione di Enti fino ai tagli dei bilanci degli Enti di Ricerca (EPR). Il finanziamento pubblico degli EPR è in alcuni casi insufficiente anche per la retribuzione del Personale. Il sostanziale blocco delle assunzioni ha poi portato ad un altissimo livello di precarizzazione del Personale. Dopo anni di generiche affermazioni sull’importanza della Ricerca senza che a queste siano seguiti atti concreti - dichiara Giuseppe De Biase Segretario generale della FIR CISL - salutiamo positivamente la comunicazione del Presidente del Consiglio, evidentemente ci aspettiamo finalmente l’ufficializzazione del Piano Nazionale della Ricerca e di sapere se le risorse cui fa riferimento il Premier sono aggiuntive rispetto a quelle che attualmente vengono erogate".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.