Primo Maggio. Bentivogli (Fim Cisl): consapevolezza e partecipazione gli ingredienti per dare dignità al lavoro

Roma, 29 aprile 2016. A due giorni dalla festa nazionale più importante per il lavoratori, la Fim Cisl insieme a Next e NCO - ad Aversa ( Caserta) hanno voluto premiare 11 aziende (vedi allegato) che si sono contraddistinte per la responsabilità, la partecipazione e la legalità con un “Cash Mob etico" ,Voto col portafoglio, come l'ha definito l'economista Leonardo Becchetti. Per il Segretario Generale della Fim Cisl Marco Bentivogli quest'iniziativa è il prologo innovativo del 1 Maggio, in una terra simbolo, suo malgrado, della camorra e della lotta, spesso solitaria, condotta contro di essa da una parte di società civile che non si arrende alla paura ed all'indifferenza. Questa però è anche la terra di don Peppe Diana continua Bentivogli - il sacerdote assassinato proprio dalla camorra per il suo impegno civile, soprattutto per i giovani, a Casal di Principe, che da Aversa dista appena una decina di chilometri. Bisogna ricominciare a parlare e a premiare i buoni esempi dell’Italia migliore, dando valore e significato alle buone notizie in un Paese in cui spesso hanno successo mediatico i profeti di sventura. Chi racconta solo sventure oscura la parte buona del nostro Paese, quella onesta, operosa che si impegna socialmente e civilmente, e che invece va valorizzata utilizzando anche occasioni di grande visibilità e di grande significato storico e politico come il 1 Maggio”. Spetta anche al sindacato saper creare le condizioni per un'economia civile, fondata sulla sostenibilità sociale, finanziaria ed ambientale - dice Bentivogli - una sfida che è possibile vincere anche in zone dove impresa e lavoro devono fronteggiare una realtà ferita dalla criminalità organizzata. Durante l’iniziativa è stata consegnata la prima tessera di acquisto critico responsabile Next al Segretario Generale Fim Cisl Marco Bentivogli da parte di Giovan Battista Costa Presidente di NeXT. E' uno strumento che eleva il concetto del voto col portafoglio spiega Costa -permettendo di essere ognuno di noi consumAttore per ogni gesto di acquisto quotidiano". "Per il nostro sindacato di lavoratori metalmeccanici - sottolinea Bentivogli - il voto col portafoglio é uno strumento di grande importanza perché contiene due ingredienti decisivi per l'azione sindacale. Il primo è la consapevolezza e il secondo la partecipazione. É una modalità molto forte per orientare i consumi verso un mondo fatto di sostenibilità, in un momento in cui le coscienze del lavoro industriale subiscono tentativi di sequestro da parte di tutti i populismi. Una grande occasione per rappresentare nuovamente l'Italia migliore".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.