2 giugno: Furlan: è' la festa della liberta' di scelta e delle donne che furono determinanti per la vittoria della Repubblica.

Roma, 2 giugno 2016. "Dobbiamo recuperare lo spirito unitario e di coesione politica e sociale, far tesoro dei valori di giustizia sociale, di uguaglianza e solidarieta' che caratterizzarono l'esperienza della Assemblea Costituente dopo la liberazione dal fascismo. Solo cosi' possiamo superare le difficolta' attuali dell' Europa e far uscire anche il nostro paese dalla crisi economica". E' quanto sottolinea oggi la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, in una nota sulla pagina Facebook della Cisl. "Oggi e' la festa che unisce tutti gli italiani, la festa della liberta' di scelta come ci ha ricordato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. E' una data importante che ricorda il settantesimo anniversario del voto alle donne che furono determinanti per la vittoria della Repubblica nel Referendum. Dobbiamo essere riconoscenti alle "Madri costituenti" che ci hanno consentito di avere una Costituzione che mette al centro i valori del lavoro, il bisogno delle pari opportunita', il rispetto della dignita' delle donne nella societa'. Sono tante le conquiste economiche e sociali che abbiamo raggiunto in questi 70 anni di democrazia e convivenza pacifica. Ma come ha sottolineato il Capo dello Stato, Mattarella, ci sono tanti problemi aperti ed un percorso ancora lungo da percorrere per dare una opportunita' ed una prospettiva di lavoro ai giovani, ai disoccupati, alle tante persone povere che vivono nelle nostre periferie bisognose di assistenza. Ciascuno deve fare la propria parte. Va recuperato il senso della convivenza, della identita' nazionale e della sorte comune nella nostra societa', così come avvenne negli anni del dopoguerra, attraverso un patto che metta al centro la crescita economica, lo sviluppo e gli obiettivi di progresso, di rilancio produttivo, di una piu' equa distribuzione della ricchezza nel nostro paese" .

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.