Rifugiati. Furlan: accogliere chi fugge da guerra e fame è un dovere morale universale

Roma, 20 giugno 2016. "La ‪#‎Giornatamondaledelrifugiato‬ scuota le coscienze dei governi europei. Accogliere chi fugge dalla guerra, dalle persecuzioni e dalla fame è un dovere morale universale". Lo scrive dal suo account twitter personale la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, sollecitando un impegno responsabile dei Governi Europei sulla vicenda dei rifugiati e dei profughi molti dei quali sono bambini in tenera età bisognosi di assistenza e di cure.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.