Ccnl Lapidei industria, firmata l'ipotesi di accordo. Aumenti salariali di 103 euro

28 Giugno 2016 - Dopo una lunga e complessa trattativa FenealUil, Filca-Cisl, Fillea-Cgil e Confindustria Marmomacchine e Anepla, hanno siglato ieri dal’ipotesi di accordo del contratto nazionale per i 30 mila addetti del settore lapidei e materiali estrattivi industria. Siglata a meno di tre mesi dalla scadenza del contratto, l'ipotesi di accordo, che nei prossimi giorni passerà al vaglio delle assemblee dei lavoratori, prevede un incremento salariale di 103 euro al livello C, parametro 136, diviso in tre tranches: 30 euro dal 1° giugno 2016, 20 euro dal 1° dicembre 2017 e 53 euro dal 1° gennaio 2019. Il testo dell'accordo su www.flcacisl.it

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.