Alcoa. Bentivogli (Fim Cisl): "Gravissima scelta, Alcoa inizi a collaborare seriamente"

22 agosto 2016 - "Il comunicato di Alcoa a firma di Rob Bear, vice Presidente delle attività di Transformation, appena emesso è sintomatico della gravità della situazione". Commenta così il Segretario Generale Fim Cisl Marco Bentivogli l'annuncio della multinazionale americana di procedere entro fine anno allo smantellamento della fabbrica di alluminio di Portovesme. "In realtà - sottolinea Bentivogli - non è assolutamente vero che Alcoa in questi quattro anni dalla chiusura dello smelter, abbia collaborato con il Governo alla ricerca di un nuovo acquirente; Alcoa ha impedito sia la visita dello stabilimento, che la due diligence a qualsiasi nuovo investitore. È bene che il ministro Calenda e il Premier Renzi prendano rapidamente in mano la situazione giunta ormai oltre il limite della disperazione. Il programma annunciato il 5 agosto scorso dal ministro, prevedeva la ricerca di nuovi investitori a fine di questo mese, anche per questo la decisione di Alcoa appena giunta, ancora una volta, non aiuta verso una soluzione positiva". "Chiediamo - conclude Bentivogli - che venga convocata immediatamente Alcoa e si chieda di rettificare la propria posizione, la situazione è già gravissima e in autunno si rischia la disperazione totale con la fine della copertura degli ammortizzatori sociali. Il prossimo incontro è previsto il 5 di settembre al Ministero dello Sviluppo Economico".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.