Lavoro. Cisl: mercoledì 14 a Roma Conferenza Internazionale e presentazione dei risultati su distacco di manodopera dei lavoratori all'interno dell'Ue

Roma, 9 settembre 2016. “Costruire un pilastro europeo di diritti sociali. La sfida di un corretto distacco dei lavoratori all'interno dell'UE” è il titolo della Conferenza internazionale che si svolgerà a Roma mercoledì 14 settembre dalle ore 10.00 alle 16.30, presso l’Auditorium di Via Rieti. All’evento parteciperà, tra gli altri, il Segretario Generale della Confederazione Europea dei Sindacati Luca Visentini e sarà l’occasione per presentare i principali risultati del progetto in merito al distacco di manodopera. I lavori affronteranno anche la rinnovata legislazione in materia, nel contesto di un auspicabile rafforzamento dei diritti sociali comunitari, fattore che la Cisl ritiene fondamentale per una ripresa efficace del processo di integrazione europea. L’evento è promosso dal progetto “Enacting”, un’iniziativa co-finanziata dalla Commissione UE (DG Occupazione e Affari Sociali) nell’ambito del programma EaSI. Il progetto è realizzato da una partnership composta da: Cisl, Istituto Guglielmo Tagliacarne, ADAPT Arbeit und Leben e.V. (Germania); CISL, CSC Transcom (Belgio), Iscos CISL, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Ispettorato del Lavoro della Romania. Hanno supportato il progetto in qualità di partner associato: ANITA, ANCE, FILCA CISL, FIT CISL, EBWW, CES. Per la Cisl il progetto ha visto la collaborazione tra Fondazione Tarantelli-Centro Studi Ricerca e Formazione Cisl e Dipartimento Mercato del Lavoro e Contrattazione confederale.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.