P.A. Fns Cisl: "Su salvaguardia CFS, affermazione Madia non realistica"

Roma, 13 luglio 2015- "L' affermazione del Ministro Madia secondo cui saranno salvaguardate le specificità del Corpo Forestale dello Stato appare non realistica, dal momento che viene approvato un emendamento con il quale si prevede che il personale del CFS possa transitare in più corpi di polizia ed anche in altre amministrazioni". Lo dichiara in una nota il Segretario generale della Fns Cisl, la Federazione Nazionale della Sicurezza della Cisl, Pompeo Mannone, commentando quando detto oggi sulla salvaguardia del CFS dal Ministro Marianna Madia nell'Aula della Camera chiudendo la discussione generale sulla delega P.A. "Ciò significa- continua Mannone- che il corpo viene sciolto e che quindi viene meno l'unicità delle funzioni ambientali ed agroalimentari che il Senato aveva salvaguardato. "Non è questo il modo migliore di procedere- conclude Mannone- ancora una volta il governo va avanti unilateralmente su questioni e decisioni così importanti, senza confronto con il sindacato".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.